Il Grand Tour delle Dimore Storiche torna al VINITALY 2017

30 milioni di bottiglie, 20.000 ettari di paesaggio intatto, accoglienza ed ospitalità rappresenteranno le dimore storiche italiane alla 51° edizione di Vinitaly. L’ADSI conferma ed incrementa il ruolo primario nella produzione vitivinicola italiana e nel turismo d’eccellenza.

Aumenta l’offerta con 42 agriturismi, 650 camere e oltre 50 aziende visitabili in Trentino-Alto Adige, Piemonte, Veneto, Lombardia, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Puglia, Calabria e Sicilia.

L’accordo con “Vinitaly International” rappresenta una nuova opportunità per portare, attraverso i tour organizzati da “Travel to Vino”, operatori del settore o semplicemente appassionati al mondo del  vino in Italia, a visitare le cantine e vivere, nello stesso momento, il fascino di dimore che hanno fatto la storia del nostro Paese.

Il sito www.dimorestoricheitaliane.it, un vero Albo d’Oro dell’ospitalità con circa 300 dimore listate si conferma, con 15.000 visitatori al mese, come punto di riferimento per chi cerca un turismo d’eccellenza.

“Ancora una volta l’Associazione Dimore Storiche Italianeribadisce il suo Presidente Gaddo della Gherardesca – si pone all’avanguardia nella valorizzazione dell’immenso patrimonio culturale costituito da immobili storici e paesaggi intatti, che rappresentano uno dei cardini del primato dei beni storico-artistici del nostro Paese”.

L’appuntamento è per un brindisi nello spazio di “Vinitaly International” mercoledì 12 aprile 2017 alle ore 9.30.


30 million bottles, 20,000 hectares of pristine landscape, welcome and hospitality will represent the Italian historic houses in the 51st edition of Vinitaly. The ADSI confirms and increases the primary role in the Italian wine production and tourism excellence.

Increases the supply with 42 cottages, 650 rooms and more than 50 companies in Trentino-Alto Adige, Piedmont, Veneto, Lombardy, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Tuscany, Marche, Umbria, Lazio, Puglia, Calabria and Sicily.

The agreement with “Vinitaly International” is a new opportunity to bring, through tours organized by “Travel to Vino”, industry or simply passionate about the world of wine in Italy, to visit the cellars and live at the same time, the charm of houses that have shaped the history of our country.

Rispondi