Bentley Mulliner Bacalar: esclusività open air

La 90esima edizione del Salone di Ginevra, come noto, è stata annullata. Questo non ha però impedito ai brand di presentare le loro creazioni.

Tra gli altri Bentley, che porta al “GIMS Virtuale” la Bacalar, una 2 posti secchi che mette l’esclusività al centro.

Creata per il centenario

La Bentley Mulliner Bacalar a primo impatto potrebbe sembrare un’evoluzione della Continental, ne condivide le proporzioni nella vista laterale. Ma uno sguardo attento capisce che si tratta di un modello totalmente diverso. Nel 2019 la casa di Crewe ha presentato a Pebble Beach la concept EXP 100 GT, una lussuosa e avveniristica coupè celebrativa del centenario della casa, e la Bacalar ne riprende alcuni dettagli. Principalmente i gruppi ottici, che nell’anteriore presentano un elemento circolare con fascia LED trasversale al posto dei classici due pezzi, e al posteriore con fanaleria sottile LED che si sviluppa orizzontalmente.

La carrozzeria della vettura, frutto della pluricentenaria esperienza di Mulliner nel coachbuilding, lascia lo stile coupè a favore di un design tipicamente barchetta, con tanto di colline al posto dei sedili posteriori stile speedster. Nel frontale e sul paraurti posteriore sono presenti elementi aerodinamici e prese d’aria che, in nero lucido, contrastano con la vernice Yellow Flame, quest’ultima dotata di una finitura metallica ottenuta con procedimenti ecosostenibili dalla buccia di riso.

Superfici in legno di 5000 anni

La cura artigianale di ogni modello raggiunge il suo apice all’interno della Bentley Mulliner Bacalar. Per i rivestimenti dei due soli sedili di questa 2-seater è stata usata pelle Beluga di altissima qualità cucita da esperti Bentley con pelle semi-lucida e lana: il risultato è un mix elegante di tonalità scure e cuciture nette. Oltre alla pelle, il volante e il selettore del cambio sono rivestiti in Alcantara, ma tutti i materiali appena menzionati diventano quasi “normali” a confronto con la plancia: la superficie centrale è ricavata da legno Riverwood, una speciale qualità derivata da alberi caduti naturalmente e preservati in torbiere, laghi e fiumi delle paludi dell’East Anglia. La finitura mostra un colore quasi opaco che mette in risalto il colore e la grana dell’impiallacciatura.

L’artigianalità di queste superfici si combina alla perfezione con l’ultima tecnologia a disposizione di Bentley: al centro della plancia stessa campeggia infatti lo schermo rotativo che, a scelta, può nascondere il touchscreen con infotainment o mostrare tre indicatori analogici per temperatura, bussola e cronografo.

Il propulsore più efficiente

La Bentley Mulliner Bacalar verrà prodotta in soli 12 esemplari, già tutti prenotati, nel primo stabilimento al mondo emission-free per la produzione di auto di lusso. Qui la carrozzeria creata dai maestri Mulliner si unisce all’anima sportiva e poderosa a cui il produttore ha abituato i suoi clienti. La vettura monta infatti il celebre 6.0 W12, il motore 12 cilindri più avanzato al mondo, capace di sviluppare ben 650 CV, 900 NM di coppia massima, abbinato ad un veloce cambio automatico doppia frizione a 8 rapporti. Lo stile di guida più confortevole e ricercato, infine, sarà garantito dalla sicurezza del propulsore in coppia con il sistema elettronico di controllo delle sospensioni ad aria, per assorbire le asperità più eccessive e permettere ai passeggeri di godersi il viaggio senza alcun disturbo, en plein air.


Bentley Mulliner Bacalar: open air exclusivity

The 90th edition of the Geneva International Motor Show, as it is known, has been canceled. This has not prevented the brand to debut their creations, though. Bentley is among those, who brought to the “Virtual GIMS” the Bacalar, a 2-seater with exclusivity under the spotlight.

Created for the centennial

At a first glance the Bentley Mulliner Bacalar could seem just an evolution of the Continental, it has the same side proportions. But with a focused analysis it becomes clear that this is a completely different model. In 2019 the Crewe manufacturer debuted the EXP 100 GT at Pebble Beach, a luxurious and futuristic coupè to celebrate the brand’s centennial, and this Bacalar takes some details from it. Mainly the headlights, showing a single circular element with a transversal LED strip instead of the classic two pieces, and the thin LED taillights with a horizontal development.

The body of the car, result of Mulliner’s centuries-old coachbuilding experience, leaves the coupè style for a typical barchetta design, with speedster-style roof bumps instead of the back seats. Front and back bumper have aerodynamic elements and air vents that contrast, with the black, the Yellow Flame paint with a metallic finish obtained by rice husk ash with sustainable processes.

5000 years old wood surfaces

The craftsman cure of every model reaches its peak inside the Bacalar. The upholstery of the two single seats have finest quality Beluga leather sewed with semi-gloss leather and natural wool: the result is an elegant mix of dark tones and neat stitchings. Apart from the leather, steering wheel and gear selector are covered in Alcantara, but all of the fabrics mentioned above almost become “normal” when compared to the dashboard: the central surface is made out of Riverwood, a special wood made from naturally fallen trees preserved for 5000 years in peat bogs, lakes and rivers in the Fenlands of East Anglia. The finish shows a semi-matt color that shows off the veneer’s grain and colour.

The craftsmanship of these surfaces is perfectly combined with the latest Bentley technology: in the middle of the dashboard the classic Bentley Rotative Display takes place, hiding the infotainment screen or showing a third surface with three analog dials for outside temperature, compass and chronograph.

The most efficient engine

Only 12 units of the Bentley Bacalar will be produced, all of them already reserved, in the first ever carbon neutral factory for luxury cars. Here the Mulliner bodywork merges with the sporty and powerful soul which every client is used to. The car mounts the famous 6.0 W12, the most advanced 12 cylinder engine in the world, capable of developing 650 HP, 900 NM of torque, combined with a fast dual clutch, 8 speed automatic gearbox. The most comfortable and refined driving style will be guaranteed by the safety of the engine together with the air suspensions system control, to absorb the hardest bumps and allow the passengers to enjoy the trip with no disturbs, en plen air.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.