Napoli su Misura: Camiceria Vittoria

Dopo il pantalone e la giacca, a conclusione del viaggio alla scoperta della Napoli su Misura non poteva mancare lei, la Camicia, che nella sua estrema semplicità è il tassello che chiude il cerchio dei capi fondamentali del guardaroba maschile. La camicia è un simbolo di eleganza dal valore inestimabile, che da secoli impreziosisce l’abito del gentiluomo nelle sue svariate fogge e combinazioni cromatiche.

Il fascino discreto e misterioso della camicia trova la sua massima espressione quando è realizzata secondo la migliore tradizione sartoriale, l’unica in grado di renderla unica e personale. Anche in questo caso la sartoria partenopea vanta di una lunga storia nell’arte della camiceria e noi dell’Eleganza del Gusto ci siamo recati proprio nel cuore della città partenopea, a pochi passi da piazza del Plebiscito e dal famoso Caffè Gambrinus, per scoprire una delle poche realtà sartoriali che tuttora realizzano l’autentica camicia artigianale: la storica Camiceria Vittoria.

La Camiceria Vittoria è situata in un piccolo vicolo di via Toledo, in via Carlo de Cesare 10, sommerso dai colori e dalla sonorità napoletana, dove, da oltre cinquant’anni, si porta avanti la tradizione della Napoli su Misura in materia di camicie. Ad accoglierci ci sono la signora Vittoria, fondatrice della Camiceria Vittoria e la figlia, Francesca, con cui gestisce la bottega. Qui il tempo è scandito dai passaggi lenti e rigorosamente eseguiti a mano, che arricchiscono ogni capo di quell’amore e passione che solo la sartoria è in grado di trasmettere. Basta dare un’occhiata alle numerose camicie esposte per accorgersi dell’estrema cura rivolta ai dettagli: il giro manica cucito a mano e con arriccio, segno distintivo della camicia napoletana e che svincola da ogni costrizione di movimento (manica a mappina); bottoni in madreperla australiana cuciti a mano, le cui iridescenze donano ad ogni camicia una raffinatezza suprema; asole e cifre ricamate a mano; il colletto, punto focale di ogni camicia, è tagliato indosso al cliente a seconda del suo gusto più diletto, al fine di esaltarne lo stile e la fisionomia; il tutto per garantire una maggiore vestibilità e durabilità del prodotto. Tra gli altri particolari, spicca un’orlatura del fondo priva di cosiddette “mouches”, o mosche, ossia quei piccoli ritagli di stoffa che uniscono la parte anteriore e posteriore della camicia, designando una grande abilità sartoriale in termini di modellistica e fasi assemblative.

All’interno della Camiceria Vittoria la maestria artigianale si manifesta sin dalle prime fasi di lavorazione, a partire dal tessuto, dunque, il quale – ci racconta Francesca – in onore degli antichi dettami della sartoria, viene bagnato prima di essere tagliato, un passaggio indispensabile per evitare eventuali restringimenti del capo. Ogni camicia è tagliata a mano sulla base delle misure del cliente, per ognuno dei quali viene creato un apposito archivio di modelli. La scelta dei tessuti attinge ad un repertorio di grande qualità, tra cui spiccano le pregiate stoffe di Carlo Riva: dai classici cotoni come l’oxford, popeline e twill, ideali in ogni stagione, al puro lino e il voile, perfetti per la stagione calda, combinandosi ad una proposta di colletti e polsini davvero ampia.

La Camiceria Vittoria è un luogo magico in cui la dottrina del fatto a mano è un dogma indissolubile, che non cede alle innovazioni proposte dall’industria, ragion per cui richiama l’attenzione dei maggiori cultori dell’eleganza maschile che conoscono bene l’importanza di indossare una camicia inimitabile, nata da una sapiente combinazione di professionalità, tradizione e artigianalità.


After the trousers and the jacket, at the end of the journey to discover the “Napoli su Misura” (Napoli made to measure), could not miss the Shirt, which with its extreme simplicity is the missing piece that closes the circle of the fundamental garments of the man’s wardrobe. The shirt is a symbol of elegance of inestimable value, which for centuries has embellished the gentleman’s suit in its various shapes and color combinations. The discreet and mysterious charm of the shirt finds its maximum expression when it is made according to the best tailoring tradition, the only one capable of making it unique and personal. Also in this case the Neapolitan tailoring boasts of a long history in the art of shirt making and we of the Elegenza del Gusto went in the heart of the Neapolitan city, a few steps from piazza del Plebiscito and from the famous Caffè Gambrinus, to discover one of the few tailoring reality that still make the authentic artisan shirt: the historic Camiceria Vittoria.

Camiceria Vittoria is located in a small alley of via Toledo, in via Carlo de Cesare 10, submerged by the Neapolitan colors and sounds, where, for over fifty years, is carried on the tradition of “Napoli su Misura” in the field of shirts. To welcome us there are Mrs Vittoria, founder of Camiceria Vittoria and her daughter, Francesca, with whom she runs the shop. Here time is marked by slow and strictly hand-made passages, which enrich each piece of love and passion that only tailoring is able to convey. Just take a look at the many displayed shirts to notice the extreme attention to details: the armhole sewn by hand and with curl, a distinctive sign of the Neapolitan shirt and which frees from any constraint of movement; Australian mother-of-pearl buttons sewn by hand, whose iridescence give at each shirt a supreme refinement; hand-embroidered bottonholes and initials; the collar, the focal point of each shirt, is cut directly on customer according to his most beloved taste, in order to enhance his style and physiognomy; all to ensure greater wearability and durability of the product. Among the other details, an hemline of the bottom stands out without the so-called “mouches“, or flies, that is those small scraps of fabric that join the front and back of the shirt, designating a great sartorial skill in terms of modeling and assembly phases.

Inside
Camiceria Vittoria, craftsmanship is manifested from the earliest stages of processing, hence starting from the fabric, which – Francesca tells us – in honor of the ancient dictates of tailoring, is wet before being cut, an indispensable step to avoid any shrinkage of the garment. Each shirt is cut by hand based on the customer’s measurements, for each of which a special model archive is created. The choice of fabrics taps  into a repertoire of great quality, among which the prized fabrics by Carlo Riva stand out: from classic cottons such as oxford, poplin and twill, ideal in every season, to pure linen and voile, perfect for the warm season, combining with a really wide offer of collars and cuffs.

Camiceria Vittoria is a magical place where the doctrine of the handmade is an indissoluble dogma, which does not yield to the innovations proposed by the industry, which is why it attracts the attention of the greatest lovers of man’s elegance, who know well the importance to wear an inimitable shirt, born from a wise combination of professionalism, tradition and craftsmanship.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.