Si, Viaggiare: Palermo

Palermo - Politeama

Come ben sapete a volte ci piace restare all’interno dei confini della nostra Italia a cui siamo tanto affezionati.
Per questo oggi vi portiamo in Sicilia e precisamente a Palermo: scrigno di storia e di arte che mostra i ricordi di tutti i popoli che sono passati da qui. Fenici, Greci, Romani, Bizantini, Normanni, Spagnoli, Arabi e Austriaci.

La visita della città parte dalla Cattedrale che custodisce nella cappella dedicata a Santa Rosalia l’urna d’argento con le reliquie della patrona di Palermo.

Le due arterie principali dei quattro quartieri (chiamati mandamenti) che compongono il centro storico, sono la via Maqueda e l’antico Cassaro, oggi chiamato Corso Vittorio Emanuele, e si incrociano perpendicolarmente dando vita alle quattro diverse zone.

Percorrendo tutto il Cassaro si arriva alla Porta Felice, dietro la quale spunta il mare.
Le vie sono un susseguirsi continuo di chiese, piazze, palazzi aristocratici, conventi che mostrano tutta la nobiltà storica di questa città e una ricchezza architettonica sconvolgente.

E se poi volete godervi una splendida giornata di mare e sole (quest’ultimo, qui, non manca quasi mai), si può fare una capatina alla, ormai più che rinomata, spiaggia di Mondello.

_________________

As you know sometimes we like to stay within the boundaries of our Italy to which we are so fond.
So today we bring you in Sicily and precisely in Palermo: treasure trove of history and art that shows the memories of all the people who have gone from here. Phoenicians, Greeks, Romans, Byzantines, Normans, Spanish, Arab and Austrians.

The city tour starts from the Cathedral which houses the chapel dedicated to Santa Rosalia the silver urn with the relics of the patron saint of Palermo.

The two main arteries of the four quarters that make up the historic center, are the Via Maqueda and the old Cassaro, today called Corso Vittorio Emanuele, and intersect perpendicularly giving rise to four different zones.

Going around the Cassaro you get to the Porta Felice, behind which you discover the sea.
The streets are a continuous succession of churches, squares, aristocratic palaces, convents that show all the nobility of this historic city and an architectural richness shocking.

And if you want to enjoy a wonderful day of sun and sea, you can pay a visit to the now more than famous, Mondello beach.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.