Si, Viaggiare: Serifos

Serifos

Arida, fuori dal turismo di massa, eppure unica e magnetica come poche altre isole delle Cicladi.

Oggi vi portiamo nell’isola di Serifos, in Grecia.

Sferzata dal meltemi, Serifos è una cartolina che abbaglia. La Chora abbarbicata sulla montagna, le baie deserte e cristalline, il cielo terso, la luce accecante e le taverne sulle spiagge.

Mare e natura. Eccola la ricetta di Serifos, che ha convinto anche lo scrittore Sandro Veronesi a scoprire le sue vallette pelate e le sue anse dove partivano i metalli per tutto l’Egeo.

A due ore di navigazione dal Pireo, Serifos, ex isola mineraria, si è conservata pressoché intatta. Poche case, rari gli alberghi, nient’affatto modaioli come nella vicina Sifnos. Semplici e rilassate anche le ore del dopocena, consumate nei baretti lungo il porto e nei localini della Chora, con insegne scritte solo in greco.

Serifos: come in un film.


Dry, out of mass tourism, yet unique and magnetic like a few other Cycladic islands.

Today we take you to the island of Serifos, Greece.

Shuffled by the meltem, Serifos is a dazzling postcard. Chora tugged on the mountain, deserted and crystalline bays, clear skies, blinding lights and taverns on the beaches.

Sea and nature. Here is Serifos’s recipe!

Two hours of sailing from Piraeus, Serifos, a former island of mines, has been kept almost intact. Few houses, rare non fashionable hotels as in the nearby Sifnos. Simple and relaxed even afternoon hours, consumed in the lounges along the harbor and in the Chora resorts, with inscriptions written only in Greek.

Serifos: Like in a movie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.