Barlady: 5 stelle della miscelazione italiana

Se facciamo un salto nel passato, possiamo ricordare alcune donne che hanno cambiato la società, donne che hanno lottato per i propri diritti civili e politici, donne che – in epoche dove venivano di norma considerate inferiori all’uomo – sono riuscite a restare nella storia, rivendicando i loro talenti, in qualsiasi settore, anche in quello del bar. Era il 1903 quando a far parlare di sé fu Ada Coleman (a cui ho voluto dedicare la copertina di questo articolo), ricordata di sicuro per il suo talento come barlady ma soprattutto perché fu la prima donna a salire dietro il bancone del celeberrimo American Bar del Savoy Hotel di Londra (tempio della miscelazione), con la figura di Head Bartender.

Continue Reading