L’uomo ed il piacere di vestire la propria casa

Vestire la propria casa di complementi tessili fortemente identitari, sviluppati scegliendo personalmente forme, tessuti, personalizzazioni. Qualificare una residenza, rendendola singolare, è l’obiettivo.

L’eleganza maschile non si esprime solo attraverso un gusto particolarmente sopraffine nell’abbigliamento, ma in ogni sfumatura del bel vivere, sicché anche l’arredamento della propria casa deve essere in equilibrio con lo stile di chi vi abita.

Circondarsi di oggetti che rispecchiano il proprio modo di concepire la vita e la bellezza è un’arte cui l’uomo elegante non è mai stato sconosciuto, come dimostra l’amore che Gabriele d’Annunzio aveva nel selezionare l’unicità delle decorazioni e suppellettili delle sue tante dimore o la cura che il principe Antonio De Curtis ebbe nell’arredare il suo appartamento nel quartiere Parioli di Roma.

La casa non deve essere solo un luogo conviviale e di ritrovo, ma anche un rifugio, l’eremo in cui poter immedesimarsi quotidianamente, godere delle proprie passioni personali, dal sorseggiare distillati, fumare un buon sigaro o leggere libri, senza dimenticare le esigenze più intime e personali delle rasatura e tutto ciò che riveste il settore della toletta. Ognuna delle suddette funzioni richiede spazi adeguati e ammobiliati in modo consono, in cui domina l’armonia dei colori, il pregio dei tessuti naturali e la semplicità delle forme che compongono lo spirito identificativo di ogni casa. Da tale concetto nasce MY COLLECTION/DRESS YOUR HOME FOR MEN di TH home décor (http://www.th-homedecor.it/), in cui qualità e singolarità di prodotti made in Italy sono l’imperativo di un progetto dedicato all’arredamento su misura per l’uomo elegante, con l’opportunità di personalizzare ogni ambiente alla stregua di un capo sartoriale.

Nell’intervista realizzata da Umberto Cataldo De Pace a Carmen Prestini, titolare di TH home décor, divisione tessile di Tecnos Idea, studio di architettura (www.tecnosidea.com) dalla spiccata vocazione residenziale, emerge il sapore di un’iniziativa che fonde innovazione e artigianalità, con la spiccata volontà di soddisfare le richieste più prelibate di ogni gentleman.

Eleganza del Gusto: Ci sono tessuti che, più di altri, interpretano lo stile e le necessità di funzionalità tipicamente maschili?

Carmen Prestini: La risposta non può che essere affermativa. I tessuti naturali sono quelli che maggiormente si prestano allo sviluppo di complementi tessili declinati al maschile perché sublimano benessere, estetica e facilità nella manutenzione. Penso ad esempio al lino cotto, che non richiede di essere stirato, ai cotoni che preservano la consistenza delle forme, al cashmere, che abbina la preziosità del filato alla piacevolezza sulla pelle frutto della caratteristiche intrinseche delle fibre, alla lana, nella versione cardata o cotta e ai velluti che, grazie a trattamenti mirati, oltre ad essere anallergici sono molto versatili.

Le versioni in poliestere li rendono infatti molto semplici anche nel mantenimento essendo lavabili. Particolare attenzione va inoltre riservata ai tessuti che direttamente sono a contatto con la pelle: sempre puntare su cotone nido d’ape supersoft e spugna Oek tex, ecocompatibile in tutte le fasi della produzione e testata nel comfort che regala, per realizzare ad esempio accappatoi per la primavera/estate o per l’autunno/inverno.

EdG: Quando si sviluppa un complemento tessile per la casa destinato ad un uomo, che si tratti di un plaid come di un set di cuscini, di un set per la sala da bagno come per la mise en place in cucina, da quali premesse si parte?

CP: L’obiettivo è rispondere alle necessità naturali dell’uomo moderno sospeso tra prestazione e ricerca del benessere in ogni ambito della vita. Qualità della materia prima, comfort sulla pelle, performance per durevolezza e funzionalità diventano così i primi interpreti di una “filosofia umanistica” che non prescinde però da estetica e design.

EdG: Anche la variabile colore e fantasie giocano un ruolo non secondario…

CP: Tinta unita, colore pieno, ma anche principe di galles e paisley sono i nostri suggerimenti per prodotti senza tempo che definiscono l’identità di chi li sceglie sin dal primo sguardo. Anche la selezione delle tonalità non dovrebbe mai essere sottostimata: spazio alle nuance naturali, alla famiglia dei grigi e dei marroni per vestire la casa con charme. Se poi il colore piace, da suggerire il celadon, un verde-non-verde dall’impatto discreto ma evidente.

EdG: Capitolo personalizzazione: quale il tratto distintivo?

CP: Personalizzare significa realizzare un prodotto che sia un unicum in tutte le sue componenti. A partire dalla confezione da affidare ad artigiane del taglio, del cucito e del ricamo. E’ qui che si fa la vera differenza: iniziali e profili realizzati con ricamo guidato a mano rendono un plaid in cashmere doppiato in seta un prodotto che non ha valore per la sua particolarità. Proprio come un abito su misura. La possibilità di logare ogni realizzazione con una etichetta personale sviluppata con il contributo della nostra graphic designer è, infine, il fiore all’occhiello della nostra proposta. Una collezione che sia autenticamente propria non può avere che un logo proprio.

Nessun prodotto potrà mai essere uguale ad un altro – spiega la titolare Carmen Prestini – perché lo stesso tessuto si modifica sulla base della lavorazione, del taglio, delle colorazioni scelte. Ciò renderà le nostre case dei luoghi non replicabili perché i complementi tessili che le definiscono sono pensati, sviluppati, realizzati solo per noi. Una personalizzazione reale siglata anche da un’etichetta dedicata.

Esclusiva per i lettori de l’Eleganza del Gusto: acquista uno o più prodotti della collezione ed usufruisci dello sconto -20% con il codice CLUBEDG20.

Promozione valida dal 24/01/2018 al 24/03/2018, anche per il servizio su misura.


Dressing up your home with strongly identifying textile accessories, developed by personally choosing shapes, fabrics and customizations. Qualifying a residence, making it unique, is the goal.

The man’s elegance is not expressed only through a particularly refined taste in clothing, but in every nuance of the beautiful life, so that even the decor of your home must be in balance with the style of those who live there.

Surround oneself with objects that reflect the way to conceive life and beauty is an art which the elegant man has never been unknown, as evidenced by the love Gabriele d’Annunzio had in selecting the uniqueness of the decorations and furnishings of his many residences or the care that Prince Antonio De Curtis had in furnishing his apartment in the Parioli district of Rome.

The house should not only be a convivial and gathering place, but also a shelter, the hermitage where you can identify with each day, enjoy your personal passions, from sipping whiskey, smoking a good cigar or reading books, without forgetting the needs more intimate of personal shaving and all that covers the toilet sector. Each of the aforementioned functions requires adequate and appropriately furnished spaces, in which dominates the harmony of colours, the value of natural fabrics and the simplicity of the shapes that make up the identifying spirit of each house. From this concept is born MY COLLECTION / DRESS YOUR HOME FOR MEN by TH home décor (http://www.th-homedecor.it/), in which the quality and uniqueness of products made in Italy are the imperative of a project dedicated to furniture tailored for the elegant man, with the opportunity to customize each room as a bespoke suit.

In the interview made by Umberto Cataldo De Pace to Carmen Prestini, owner of TH home décor (www.th-homedecor.it), textile division of Tecnos Idea, architectural firm (www.tecnosidea.com) with a strong residential vocation, emerges the flavour of an initiative that combines innovation and craftsmanship, with with the strong desire to meet the most delicious requests of every gentleman.

Eleganza del Gusto: Are there fabrics that more than others interpret the style and the typical man’s functional needs?

Carmen Prestini: The answer can only be affirmative. The natural fabrics are the ones that best lend themselves to the development of textile accessories for men because they exalt wellness, aesthetics and ease of maintenance. I am thinking, for example, of cooked linen, which does not need to be ironed, to cotton that preserves the consistency of shapes, to cashmere, which combines the preciousness of the yarn with the pleasantness on the skin, the result of the intrinsic characteristics of the fibers, the wool, the carded version or cooked and velvets that, thanks to targeted treatments, as well as being hypoallergenic are very versatile.

In fact, the polyester versions make them very simple even in the maintenance being washable. Particular attention must also be paid to fabrics that are directly in contact with the skin: always focus on honeycomb supersoft cotton and Oek tex sponge, environmentally friendly in all stages of production and tested in comfort that gives, for example to create bathrobes for spring / summer or autumn / winter.

EdG: When you develop a textile accessory for a man’s home, whether it’s a plaid or a set of cushions, a set for the bathroom as for mise en place in the kitchen, from which premises do you start with?

CP: The goal is to respond to the natural needs of modern man suspended between performance and the research of wellness in every area of life. Quality of the raw material, comfort on the skin, performance for durability and functionality thus become the first interpreters of a “humanist philosophy” that does not leave out aesthetics and design.

EdG: Even shades and patterns play an important role…

CP: Solid color, full color, but also prince of wales, paisley are our suggestions for timeless products that define the identity of those who choose them at first glance. Even the selection of shades should never be underestimated: space to natural shades, the gray and brown family to dress the house with charm. If then the color likes, to suggest the celadon, an unusual green with a discreet but evident impact.

EdG: Bespoke service! Tell us more.

CP: Customizing means creating a product that is unique in all its components. Starting from the packaging to be entrusted to a craftsman of cut, sewing and embroidery. This is where the real difference is made: initials and profiles made with embroidery guided by hand make a plaid in doubled silk cashmere a product that has no value for its particularity. Just like a tailored suit. The possibility to log each realization with a personal label developed with the contribution of our graphic designer is finally the lapel flower pin of our proposal. A collection that is authentically its own it cannot have that own logo.

No product can ever be the same as another – explains owner Carmen Prestini – because the same fabric changes on the base of the working, of the cut, of the chosen colours. This will make our homes places not replicable because the textile accessories that define them are designed, developed, made just for us. A real personalization also signed by a dedicated label .

Exclusive for l’Eleganza del Gusto: BUY ONE OR MORE COLLECTION PRODUCTS AND USE THE DISCOUNT -20% WITH THE CODE CLUBEDG20.

Promotion valid from January 24, 2018 to March 24, 2018. Also for the bespoke service.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.